Søk på artister 
*Hjemmeside     >Operabase Professional 
Vis instruksjoner
 Artist: Høres ut som

Luiz-Ottavio Faria

Spilleplan
Repertoar
Bilder
Biografi
Biografi
Biografi
Biografi
Kontakt
Agent-informasjon
 Lombardo[(us,ca)]
 Aliopera[Italia]
 Concertato
 Miguel Lerín

Hjemmeside/annen web-side
 http://www.ottavio-faria.com

Kontakt
 Ottavioilbasso@yahoo.com
 +1 (917) 815-2083
 Skype: Luiottavio
 Skype: Luizottaviofaria

Luiz-Ottavio Faria ha fatto il suo debutto nel ruolo di Tommaso, in Un Ballo in maschera con il leggendario tenore Carlo Bergonzi, Fernando Teixeira e Stefka Evstatieva al Teatro Municipal do Rio de Janeiro e al Teatro Municipal de Sao Paulo, sotto la direzione del Maestro Isaac Karabtchevsky. gli studi alla Juillard School of Music, ha vinto molti importanti premi nazionali ed internazionali, quali il 23° Concorso Nazionale Carmen Gomes (1988), il Juilliard School Scholarship (1989), William Randolph Hearst Foudation, Die Meistersinger, (Aims), Austria (1994), Opera Index, Concorso Vocale YWCA ed il Concorso Great Buffalo Opera (1995), il Concorso Vocale New Jersey State Opera, il Concorso Vocale Lola Hayes (1996) ed il William Matthews Sullivan Foundation (1997).

Luiz-Ottavio Faria ha recentemente ottenuto grande successo di critica nel ruolo di Marcel (Les Huguenots di Meyerbeer) alla Carnegie Hall con l’ Orchestra dell’Opera di New York, dove ha immediatamente attirato l’attenzione internazionale ed è stato ammirato sia per la voce pura e maestosa da basso, che per le sue abilità di recitazione, guadagnandosi così il rispetto dei musicisti ed il plauso dei critici.

Nella scorsa stagione ha cantato (Banco), Macbeth, al Teatro Alla Scala di Milano, sotto la direzione di maestro Kazushi Ono e Graham Vick, (Ramfis), Aida al Seattle Opera sotto la direzione di Riccardo Frizza, (Ramfis), Aida, Teatro Massimo di Palermo, direzione di Maestro Maurizio Benini e Franco Zeffireli, (Colline) La Boheme, Teatro Municipal do Rio de Janeiro, direzione di Roberto Minczuk e Silvio Viegas e reggia di Pier Francesco Maestrini. Roméo et Juliette (Frère Laurent) al Grand Rapids Opera, Aida (Ramphis) alla Kansas City Opera, (Giovanni da Procida), I Vespri Siciliani, al Teatro Carlo Felice, sotto la direzione di Renato Palumbo e Andrey Serban, (Talpa e Simone), Il Trittico al New Orleans Opera, (Timur), Turandot, Palm Beach Opera, al Kravis Center for the Performing Arts, Zaccaria con la Opera Carolina, sotto la direzione del Maestro James Meena, Colline con la Knoxville Opera, con il Maestro Francio Graffeo, Nourabad in Les Pêcheurs de Perles e Alvise ne La Gioconda alla Carnagie Hall con l’Orchestra dell’Opera di New York, diretto dal Maestro Signora Eve Queler; Sarastro con il Coral Lirico ed il Maestro Italo Marchini, Timur (Turandot) al Teatro Municipal do Rio de Janeiro, sotto la direzione del Mo. Silvio Barbato.

Sono da ricordare, nella scorsa stagione, anche la Messa da Requiem di Verdi con il Maestro Enrique Batiz e l’ Orquestra Sinfonica del Estado de Mexico, Oroveso in Norma con il Maestro Will Cruchtfield e l’ Orquestra Filarmonica de Gran Canaria Spain, Banco in Macbeth, alla New Jersey State Opera, sotto la direzione del Maestro Alfredo Silipigni, Banco al Teatro Municipal de Sao Paulo con il Maestro Ira Levin ed ancora la Messa da Requiem di Verdi, diretto dal Maetsro Yoav Talmi con l’ Orchestre Symphonique de Quebec.

Luiz-Ottavio Faria ha cantato anche Porgy and Bess sotto la direzione del professor Goetz Friedrich al Theater des Westens, Berlino, e al Musikverein a Vienna. Die Wirt (l’Oste) in Königskinder di Humperdinck, con il Maestro Neil Veron, Tannhauser con l’Hawaii Opera ed il Maestro Mark Flint, oltre a tre ruoli nel Jerusalem di Verdi con il Maestro Signora Eve Queler alla Carnegie Hall.

Ricordiamo inoltre Lycomede in Deidamia di Handel al Caramoor Festival con il Mestro Will Crutchfield, Mefistofele di Boito con la Connecticut Concert Opera, Don Basilio ne Il Barbiere di Siviglia a Rio de Janeiro, Goitaca ne Lo Schiavo di Antonio Carlos Gomes in una tournée nazionale in Brasile, con la regia di Fernando Bicudo e la direzione del Maestro Eugene Kohn. E’ stato il Re in Aida, alla New Jersey State Opera, Don Antonio ne Il Guarany di Antonio Carlos Gomes al Teatro Municipal do Rio de Janeiro con il Maestro Roberto Duarte, Oroveso in Norma alla Opera de Quebec, diretto dal Maestro Bernard La badie, ha preso parte al Leonard Bernstein's Musical On the Town, al Delacorte Theater al Central Park.

I suoi personaggi comprendono fra gli altri Ramfis, il Re, Sparafucile, Alvise, Tommaso, Banco, Ferrando, Sarastro e Colline. Faria è stato anche molto apprezzato come concertista. Ha cantato la Messa da Requiem di Verdi, il Magnificat di Albinoni, lo Stabat Mater e la Messa in Si bemolle maggiore di Rossini, il Magnificat e la Passione secondo Matteo di Bach, il Kingdom di Edward Elgar, il Requiem di Mozart e la Nona Sinfonia di Beethoven.

Ha compiuto gli studi musicali alla Scuola di Musica di Villa Lobos (Rio de Janeiro), presso l’Università di Rio de Janeiro, all’ American Institute of Music Studies, (AIMS), Austria e alla Juilliard School of Music, New York.

Nel corso della sua carriera, Mo. Faria ha lavorato e collaborato con importanti direttori d’orchestra, fra cui, I maestri: Jose Maria Florencio, Robert Lyall, Isaac Karabtchevsky, Alfredo Silipigni, Will Cruchtfield, Enrique Batiz, Silvio Barbato, Mark Gibson, Yoav Talmi, Neil Veron, Mark Flint, Eve Queler, Ligia Amadio, Francis Graffeo, Ira Levin, Gregory Ortega, Roberto Abbado, Bernard Labadie, James Meena, Kyle Swann, Kevin Stites, Francois Clemmons, Kamal Khan, Luiz Fernando Malheiro, Ward Holmquist, Bruno Aprea, Silvio Viegas, Jerome Shannon, Jung-Ho Pak, Jamil Maluf, Eugene Kohn, Renato Palumbo, Kazushi Ono, Roberto Minczuk, Riccardo Frizza, Philip Pickett, Maurizio Benini.

I suoi impegni futuri prevede per la stagione 2009-2010: Norma (Oroveso) al Palm Beach Opera, Don Giovanni (Il Commendatore), al XXV Festival de Opera da Cidade do Mexico, concerto con Vero Beach Opera, Rigoletto (Il Conte Monterone) al Teatro Real de Madrid sotto la direzione di Roberto Abbado e Monique Wagemakers, Turandot (Timur), al Festival de la Coruna, Simon Boccanegra (Fiesco) al Teatro Massimo di Palermo, sotto la direzione di Philippe Auguin e Giorgio Gallione. Ha inoltre iniziato un corposo progetto per la pubblicazione di tradizionali ninne nanne di tutto il mondo, scritte appositamente per basso e che saranno in uscita il prossimo anno.

Siste endring: 2009-10-17, 10:27 EDT (Luiz-Ottavio Faria)